Diritto Civile

Una squadra di Professionisti costantemente aggiornati sulle novità normative e giurisprudenziali con una specifica competenza in materia di contrattualistica e responsabilità civile ed in generale nelle liti tra privati, è in grado di assistere tutti coloro i quali necessitano di assistenza legale.
Lo studio è dotato di una approfondita conoscenza nel settore, segue numerosi casi di risarcimento danni e di recupero crediti, problematiche successorie e liti ereditarie ed in materia di obbligazioni.

Si occupa di casi di risarcimento da responsabilità contrattuale, ovvero di responsabilità che deriva dall’inadempimento, dall’inesatto adempimento e dall’adempimento tardivo di una preesistente obbligazione qualunque sia la fonte.
Nell’adempimento dell’obbligazione, infatti, il debitore deve mantenere un comportamento conforme alla diligenza del buon padre di famiglia, in maniera tale da non incorrere in responsabilità contrattuale. Difatti se l’obbligato ha un comportamento negligente sarà sicuramente colpevole dell’eventuale inadempimento, inesatto adempimento o adempimento tardivo e conseguentemente dovrà risarcire i danni causati. Se l’obbligazione è inerente all’attività professionale del soggetto, egli, nell’esecuzione della prestazione, non dovrà utilizzare la diligenza media, quella del buon padre di famiglia, ma dovrà anzi avere un comportamento professionale ed una diligenza ben superiore rispetto a quella richiesta nei rapporti obbligatori ordinari.
La responsabilità da fatto illecito (o extracontrattuale) è invece originata da qualunque fatto (doloso o colposo) che cagioni ad altri un danno ingiusto.
Posto che vi sia la colpevolezza dell’agente e l’imputabilità del fatto lesivo, un elemento di differenziazione rispetto la responsabilità contrattuale riguarda l’ambito dei danni risarcibili in quanto, in caso di responsabilità extracontrattuale, l’obbligo risarcitorio non è limitato, come nella contrattuale, ai danni prevedibili al momento in cui è sorta l’obbligazione.

Lo studio si occupa inoltre di liti condominiali quali impugnazione di delibere assembleari, contestazioni derivanti da rumori molesti oltre la soglia di normale tollerabilità e odori provenienti da altri appartamenti nonché di “immissioni di altro tipo” e della collocazione in ambito condominiale di oggetti e mezzi di un singolo condomino.

Lo studio ha inoltre sviluppato una particolare competenza in materia di risarcimento per la perdita del congiunto.  A seguito della morte di una persona verificatasi in conseguenza di un incidente causato dalla condotta illecita altrui, infatti, coloro che al momento del decesso si trovavano in una relazione affettiva con la vittima hanno diritto, ove ne provino l’esistenza, al risarcimento del danno alla propria “integrità psico-fisica”, patita a causa dell’evento luttuoso che li ha colpiti. Tale tipologia di danno viene comunemente detto “danno da perdita parentale” o “danno parentale”.

È possibile richiedere in tempo reale informazioni in materia di:

  • contrattualistica e contratti in generale
  • tutela dei diritti
  • acquisto della proprietà
  • diritti reali su cosa altrui
  • risoluzione e rescissione di un contratto
  • interpretazione del contratto
  • atti o fatti fonte d’obbligazione
  • responsabilità del debitore e garanzia del creditore
  • cessione del credito
  • cessione del contratto
  • vendita, permuta e contratto estimatorio
  • locazione e affitto
  • appalto, contratto d’opera e deposito
  • mandato, commissione e mediazione
  • transazioni
  • successioni e problematiche ereditarie
  • successione testamentaria e la donazione
  • procedure concorsuali

 

Lo studio non accetta incarichi di assistenza allorquando, da un esame approfondito, non risulti la fondatezza della pretesa risarcitoria.

 

Vai alle altre attività